BUONI FUORI, CATTIVI DENTRO !

– Aristocrazia Dvracrvxiana –
Chi è marcio dentro suole ostentare buonismo fuori!
<>.
Questo nostro immarcescibile assunto è stato una volta di più confortato dalle recenti (17 3 2009) notizie stampa riguardanti quella “santona di non si sa bene che cosa” rapita in Colombia – e poi liberata – da terroristi comunisti (le cosiddette Farc..pure questi, bei rompicoglioni: saranno tutti animalisti e vegetariani?!).
A Noi quella donna non è mai piaciuta: lunghi capelli rigorosamente sale&pepe (guai a tingersi..fà così borghese!), vesti stile hippie anni ’60 sul genere di Maria Maddalena in “Jesus Christ Superstar”, sguardo ecumenico e perdonista alla Joan Baez, di quelle Giovanne d’Arco dei poveri che sembrano quasi contente d’esser state rapite, e quasi seccate di venir liberate; gente che ama crogiolarsi nel disagio creatogli da una “giusta causa” per affermare col proprio esempio quel precetto cattocomunista in forza del quale il martirio fortifica la causa di chi martirizza, e quanto al martire..chissenefrega!
Ebbene in questi giorni, stampa e Tg lasciano trapelare inquietanti indiscrezioni sul personaggio: ad esempio sono ancora nebulose le ragioni e le modalità del suo rapimento/detenzione/liberazione; inoltre alcuni suoi compagni di prigionia avrebbero dichiarato trattarsi di persona dal temperamento arrogante ed egocentrico, addirittura c’è chi sostiene fosse solita sottrarre le razioni di cibo ad altri prigionieri..notizie che prendiamo con lucido beneficio d’inventario, ovviamente, limitandoci a riportarle come discorso indiretto, essendo già state pubblicate da organi divulgativi di ben altra caratura mediatica ed editoriale della nostra.
Tuttavia, quel che è certo, perché è agli atti, è che la donna avrebbe chiesto il divorzio da quel povero disgraziato del marito, che durante la “drammatica” prigionia della moglie si è tanto sbattuto per la sua liberazione andando addirittura in giro con aeroplanetti sgangherati a lanciare volantini in zone di guerriglia pericolose assai. A peggiorare la situazione, il dettaglio in base al quale la motivazione di tale richiesta di divorzio (peraltro negata dal conuige) sarebbe insita nel rapimento stesso: la distanza coatta avrebbe infatti “lenito il senso d’attaccamento” fra i due: che donna sensibile, pura e dall’alto valore morale!
Morale che per Noi resta ogni volta la stessa: chi è buono a portare ciotole di riso ai poveri, predicare uguaglianza e pace, mandare soldi in africa adottando bambini a distanza, spesso e volentieri fà poi cose pazzesche durante le riunioni di condominio, si scanna coi proprio fratelli per la spartizione dell’ eredità di famiglia, mette i propri genitori in ospizio appena può, e, a quanto pare, molla i coniugi che non vede per troppo tempo.
Chi veste di bianco, dovendo dimostrare a tutti i costi d’esser buono, è dentro ben più nero di chi di nero si veste di fuori. HELMUT LEFTBUSTER

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: