GRAN PIATTO DEL CENACOLO dX DI CARNI alla DVRACRVXIANA

E’ per eccellenza il piatto delle grandi occasioni in cui il Cenacolo si riunisce per onorare la ricorrenza di un avvenimento storico, la Battaglia di Lepanto piuttosto che l’avvento della Restaurazione, o per festeggiare il genetliaco di qualcuno di Noi, o l’anniversario della fondazione del Progetto.

Non è certo un piatto per vegetariani, ma per palati forti, identitari ed amanti d’un medioevo che ha saputo arricchire di aromi una latinitas gastronomica (e politica) altrimenti sopita.

Si prepara un soffritto di cipolla, carote, sedano pancetta (o speck) e fegatini di pollo; e vi si versa, appena doratosi, il contenuto di carni ammollate nel vino preparato dalla sera prima e posto in una zuppiera coperta: pezzi di pollo e/o tacchino, vitella, e salsicce, si mettono infatti a macerare precedentemente nel vino rosso con uva passa, miele, chiodi di garofano, pepe, cannella, noce moscata, rosmarino, olive e, a scelta, castagne sciroppate. Le dosi decidetele a occhio e secondo quali di queste tonalità aromatiche preferite. Salate a piacimento, ma ricordate che olive e salsicce contengono già sale in abbondanza, ed eccedere rischia di far smarrire gli aromi naturali.

Una volta che il contenuto di tale zuppiera viene versato nel soffritto sfrigolante (e preparato con abbondante olio d’oliva), il tutto deve cuocere a fuoco lento per oltre un’ora.
Una volta stracotto, far riposare qualche ora e servirlo riscaldato a puntino pronto per esser servito, in una teca rigorosamente di coccio o di terracotta, cosicché gli aromi ne avranno impregnato al meglio ogni lembo.

Si consiglia di abbinarlo al medesimo vino usato per macerare le carni, e di accompagnarlo con pane morbido e imbibibile…GLORIA A DVRA CRVX CENACVLI dX !

Advertisements

2 Risposte to “GRAN PIATTO DEL CENACOLO dX DI CARNI alla DVRACRVXIANA”

  1. Ercolina Milanesi Says:

    Che dire? Sono rimasta molto stupita di questa ricetta che deve essere molto gustosa. Sono certa che metterò in pratica le mie arti culinarie (dicono che sono una buona cuoca…gli amici invitati…) e preparerò questo succulento manicaretto, grazie a voi.
    I miei più sentiti auguri di lieta Pasqua e che Dio vi protegga sempre.
    Ercolina Milanesi

  2. Marco Bigboss Says:

    Deve essere una cosa meravigliosa…..;)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: