MALE MINORE o DISFATTA SINISTRATA?!

Si tranquillizzino gli antiberlusconiani ad oltranza, sanno benissimo che verremo salvati dal popolo viola (oh che belle le rivoluzioni colorate che in giro per il mondo han lottato contro tante dittature cattive, nate dal basso e senza alcuna regia dal difuori, eggià), da un futuro governo “tecnico” Debenedettiano-Draghiano-Finiano (con altri illustri ospiti del club Bilderberg – informarsi a proposito), dall’eroe Travaglio e dal giustiziere senza macchia e senza scheletri nell’armadio Di pietro. Sì, quel Dipietro che ha egregiamente svolto sin dai tempi di mani pulite il ruolo di utile idiota alle dipendenze di interessi stranieri atlantisti, quelli che trovando di intralcio gli uomini della prima repubblica (uno in particolare, CRAXI) hanno favorito un colpo di stato che mettesse al governo uomini “di fiducia” pronti a concdere a lorsignori di fare man bassa delle nostre ricchezze. La svendita dell’IRI favorita dal maggiordomo di Goldman Sachs al secolo Romano Prodi, quel che si decise sul panfilo Britannia… guarda caso tutto in contemporanea all’azione “giustizialista” che tanto ha entusiasmato i “rivoluzionari” di allora e guarda caso pure in contemporanea alle stragi che hanno eliminato servitori dello stato, delle quali si è accusata di complicità la sopracitata prima repubblica… coincidenze? O qualcos’altro? Qualcos’altro che stiamo rivedendo oggi? Perchè qualcuno, volente o no, forse inizialmente per interesse proprio (ma è davvero solo questo o è anche consapevole continuità con quanto fatto da un perseguitato predecessore?), si è messo di traverso creando un altro ostacolo seppur minimo a quegli stessi poteri? Quelli che parlano attraverso i loro megafoni chiamati “Economist” e “Financial Times” da cui pendono a loro volta i nostri “eroi” della controinformazione (e conseguentemente i loro seguaci senza se e senza ma che non hanno alcun dubbio), le povere vittime del cattivo dittaore che chissà quali salti mortali devono fare per starsene in prima serata sulle reti nazionali, per avere i loro bestseller anti dittatore cattivo in tutte le librerie e i palazzetti pieni di loro fans in delirio… eroi che chissà parchè MAI parlano di alcuni dei fatti sopra citati! Eh be, se non ne parlano neanche loro che sono liberi allora son sicuramente complottismi di paranoici filogovernativi votati unicamente all’adulazione perchè lobotomizzati dai media tutti in mano al capo cattivo… ma certo, si sa che è così! Notare una curiosa coincidenza tra il venir fuori di scandali da gossip proprio quando la politica estera, economica ed energetica guarda leggermente più ad Est o a Sud del solito? Ma nooo, ma per carità, siamo seri, leggiamo Repubblica! Anzi, Il Fatto quotidiano! insomma qualcuno che si abbeveri alle fonti di informazioni anglofone perchè “si sa” che quelle son serie, libere ed autorevoli, mica come qua in Italia… e “si sa” che agiscono così per puro spitiro filantropico nei nostri confronti, mica per interesse loro (esattamente come i “liberatori” di 60 e più anni fa)!!
Come “si sa” che in Russia c’è un mafioso cattivo, ma che dico, un malvagio dittatore che non rispetta i diritti umani, che ha intrallazzi con la criminalità, che minaccia il mondo intero e chi più ne ha più ne metta… e contro il quale ovviamente si scagliano coraggiosamente pure gli eroi mediatici di cui sopra. Guarda caso, malvagi e/o mafiosi son tutti coloro che in qualche modo stanno la dove una certa “grande democrazia” ha gli occhi puntati, dove vuole estendere i suoi interessi o già l’ha fatto ma vuole di più; enfatizzando ed esagerando eventuali misfatti reali (come se gli accusatori fossero immuni dal compierli) ed inventandosene altri di sana pianta, distorcendo la realtà, con la complicità di chi dice di stare dalla parte del popolo per usarlo come massa di sfondamento. Coincidenze? Complottismi pure qua?
Eppure siamo pur sempre una colonia di quella democrazia la, inutile negarlo… ma è talmente suscettibile che basta davvero poco per inimicarsela, nonostante tutti i favori che comunque le si fanno, da una parte e dall’altra.

Articolo di LUCA HERRDOKTOR

Video di MARKUS HEINRICH KRANK

Annunci

Una Risposta to “MALE MINORE o DISFATTA SINISTRATA?!”

  1. Thordenfjell Says:

    E non dimentichiamoci il “curioso” tentativo mediatico della BBC che ci accusava di aver causato la morte di soldati francesi avendo “salvato” i nostri da attentati Taliban pagando dei “riscatti”…alla BBC non ha neanche dovuto rispondere il nostro Governo ma la Francia stessa che ci ha difesi..è nato un Asse Italo-Tedesco-Francese.Che guarda a Est(Russai,Serbia,Bulgaria)e al naturale scacchiere Mediterraneo(Libia).E gli USA Tremano.Del resto,Saddam fu attaccato perchè osò sostituire il petrol-Euro al petrol-Dollaro.Cosa che intende fare anche l’Iran.E che potrebbe dare il colpo di grazia all’Economia Usa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: