Circa QUEI GIORNALISTI “ANTI-ITALIANI” CHE CON LA LORO PROSOPOPEA SINISTRATA HANNO CONTRIBUITO AD AFFAMARE IL NOSTRO (e pure loro) PAESE A FAVORE DELL’ALTERITA’ MONDIALISTA…

<<“Il dramma di questo Paese è di avere queste contraddizioni che non possono essere guarite dall’intervento del governo, ma sono connaturate alla storia delle popolazioni”. Così si concludeva l’ultimo articolo di Giorgio Bocca pubblicato lo scorso 28 novembre nella rubrica ‘L’antitaliano’ su ‘L’Espresso’. L’articolo commentava le alluvioni in Liguria e le relative responsabilità non solo dei politici ma di tutti gli italiani.>>

Bella roba! Ricorda tanto le lugubri riflessioni di chi, solo una sessantina d’anni fa‘, additava come sorta di “tare antropologiche” le caratteristiche umane di certe popolazioni…

Eppure, in Italia esiste il reato di “istigazione all’odio razziale, religioso, etnico e nazionale”, ma mai a nessuno è venuto in mente di sanzionare, con ben più logica, quell’antiitalianità così cara al ‘68, quell’insano detestare il proprio senso d’appartenenza, quello sputare sul piatto servito caldo e con sudore da genitori e nonni forse troppo amorevoli e quindi rinnegati (salvo se partigiani, s‘intende!).

Già, ecco chi e che cosa hanno sostenuto il Pensiero Unico dei fautori del mondialismo ante-litteram: quel vomitevole “credo antiidentitario” che ha servito la nostra nazione, le sue risorse e la sua economia, su un vassoio d’argento al banchettante straniero che ora ci sta affamando.

Ci vuole tanto a capire che la penosa situazione attuale, fatta di crisi, debolezza individuale, soggezione collettiva, boicottaggio del prodotto e dell’artigianato nazionali, demoralizzazione, barbonaggio latente e imprenditoria suicida, altro non è che l’orrendo risultato di quell’anti-patriottismo nichilista ?!
Evidentemente sì, ci vuole tanto, a giudicare dalla moltitudine di sconosciuti che sono andati a rendere omaggio al feretro dell’”anti-italiano“, consenzienti o incuranti – poco cambia – dell’ipocrisìa di chi ha lucrato, anche a spese loro, su un odio verso i propri simili spacciato come “amore per la libertà di pensiero“.

HELMUT LEFTBUSTER – skeggia dvracrvxiana – dic 2011 d.C.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: