DISSOLUZIONE DEL NATURALE SENTIMENTO D’APPARTENENZA secondo il gen. Ernst Horsetzky

Il generale Ernst Horsetzky Edler von Horntal dell’esercito Austro-Ungarico a proposito della dissoluzione del proprio esercito nel 1918:

Più consapevolezza di sè, signori miei, più senso della stirpe, più unità! Basta struggersi in cosmopolitismi tipici solo di chi ha miseramente perso il sensi di appartenenza al proprio popolo! Questo sentimento naturale può essere soffocato in qualcuno dall’abbondanza che debilita, in qualcun altro dal bisogno disperato, in altri ancora dall’avido desiderio di guadagno, in altri, da ultimo, da fanatismi fuorvianti. Col venir meno di questo sentimento naturale costoro si riducono a uomini di qualità inferiore; vengono calpestati come poltiglia sul suolo duro da quei popoli che hanoo preservato il senso dell’appartenere ad un’unità!”

Ernst Horsetzky Edler von Horntal, GdI, 16.05.1918, Kmdt. XXVI. Korps

frammento tratto dal libro  “1918 i giorni perduti. Le ultime quattro settimane di guerra dell’esercito austroungarico”

di Paolo Pozzato, Marco Rech, Ruggero Dal Molin, pag 156.

Scritto originario del gen. Horsetzky:

Die vier Letzten Kriegswochen (24.Oktober bis 21. November 1918)

(un ringraziamento a Lvcio Qvinzio Cincinnato per la compilazione)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: