L’AGGRESSIONE ALLE “IENE” E’ GRAVE ANZITUTTO PERCHE’ NESSUNO NE PARLA

Chiedete in giro, in famiglia, ai vostri amici, al lavoro, e scoprirete che rispetto a notizie di tenore analogo, un simile fattaccio di nera ha avuto un risalto minimo, nonostante la celebrità delle vittime.

Perché?! Che cosa può spingere la gente, e i media che le fanno da balia cerebrale, a staccare il cervello quando si tratta di analizzare un evento oggettivamente gravissimo per la sua violenza e antidemocraticità, “mollandolo” come si farebbe con un fico d‘india in un cesto pieno di fichi lisci?!

Ora, un nutrito gruppo di cinesi aggredisce su suolo pubblico una troupe di giornalisti italiani inviati da “Le Iene”, in loco per un’inchiesta sui giocattoli tossici che ogni giorno ci avvelenano attraverso la molla emotiva della crisi che costringe gli italiani a scegliere fra salute e risparmio, mandando contestualmente in rovina i produttori onesti, oltre che noi tutti al gabinetto quando non all‘ospedale.

http://mattinopadova.gelocal.it/cronaca/2013/04/17/news/tv-che-da-fastidio-aggredite-le-iene-al-centro-ingrosso-cinese-1.6899436

Ebbene, ecco tre domande che, da cittadini democratici, intendiamo porre alla nostra stessa coscienza e lucidità:

A): che cosa avevano da nascondere quei cinesi, a tal punto da fregarsene del rischio mediatico di mettersi contro un fenomeno televisivo tanto amato e idolatrato come “le Iene“?

B): perché i fighetti radical-chic, sempre pronti a sghignazzare degli scoop delle Iene, finanche i più scemotti, di fronte ad una gravità criminale così plateale, tacciono?
E’ così grave ammettere che quei cinesi erano dei violenti e che quei violenti erano dei cinesi?

C): perché se un gruppo di cinesi aggredisce un italiano non scatta l‘aggravante prevista dalla legge Mancino, mentre a parti invertite tale aggravante è la costante di qualsiasi denuncia penale ai danni di qualsiasi italiano invischiato in fatti violenti che abbiano per vittime apparenti dei non italiani?

Quando finirà questa follia che sta privando dell’incolumità, oltre che della libertà di pensiero e d’espressione, chiunque si metta di traverso alle nefandezze statisticamente e giudizialmente acclarate di gente arrogante e disonesta a tal punto da permettersi di massacrare di botte impunemente delle star televisive, senza tema di ritorsioni mediatiche e popolari?

E a proposito di “star”: è di oggi (22 4 2013) la notizia che un calciatore straniero in forza al Lecce, avrebbe rapinato una prostituta con cui era andato: se lo avesse fatto Totti, o anche un anonimo collega italiano del calciatore in questione, pensate davvero che la notizia sarebbe stata solo un banale trafiletto?!

http://www.lastampa.it/2013/04/22/sport/calcio/rapina-una-prostituta-e-picchia-un-trans-denunciato-un-giocatore-del-lecce-K7QAxM3cRAbKp24C8j6YEM/pagina.html

HELMUT LEFTBUSTER

aggressione alle iene

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: