CHI PIU’ MISCHIA PIU’ DIVIDE – crestomazia dvracrvxiana –

Da “Clitemnestra”, tragedia eschiliana del V secolo a.C. imperniata sull’ardore materno schierato a difesa dei propri figli, impariamo una lezione che attinge tanto alle leggi della fisica quanto a quelle dell’antropologia.

 “Oggi stesso gli Achivi han presa Troia.CHI PIU MISCHIA PIU DIVIDE
Dòmina, penso, un ululo discorde
per la città: ché se nel vaso istesso
l’olio mischi e l’aceto, li vedrai
nimicamente scindersi. Cosí
per la sorte diversa udrai diverse
voci levare vincitori e vinti”.

(Eschilo, Clitemnestra, vv 296-302, traduzione E.Romagnoli)

Non solo la fisica mai potrà cambiare le proprie stesse leggi, ma neanche l’Uomo mai potrà elevarsi sopra ciò che è stato stabilito da chi tutto ha creato, si decida di chiamarlo Natura o lo si voglia chiamare Dio.

Le differenze esistono per garantire differenti bellezze e differenti destini: guai a colui che dovesse cessar d’esser schierato a favore dei propri.

G.dX  –   Aristocrazia Dvracrvxiana & Deviate Damaen

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: