IL REAZIONARIO SARA’ SEMPRE PIU’ PROGREDITO DEL PROGRESSISTA

La logica non diventerebbe materia opinabile nemmeno se Pirandello ci si mettesse di buzzo buono; e se è vero che ciò che viene dopo è ipso facto più avanti e progredito di ciò che viene prima, la reazione al cosiddetto progresso sarà sempre più progredita del progresso stesso.

“Reazione” è la postuma, libera e legittima azione che segue ad un tentativo di manomissione di regole naturali sedimentatesi nei millenni, spesso operato più per loschi interessi e basse ripicche ideologiche, che non per naturali esigenze logiche.

Eppure, chissà perché, è sempre il reazionario a dover giocare in difesa, e non il rivoluzionario bischero che va a rompergli i coglioni pretendendo di violentare impunemente ciò che egli legittimamente intende difendere.
Insomma, l’onere della prova della giustezza o meno d’un cambiamento dovrebbe ricadere su chi tale cambiamento propone, non su chi vi si oppone.

Volendo seguire una metafora fisica, un elastico ben tirato dovrebbe essere frutto di un equilibrio di forze resistenti e desistenti la cui risultante sia il raggiungimento dell’obbiettivo mirato, senza mai andare più lontano del dovuto, ma nemmeno più vicino.
Invece, questo dogmatico Moloch chiamato “progressismo” vorrebbe porre d’ufficio il baricentro di ogni equilibrio sociale sul canone di un astratto e sconclusionato cambiamento piuttosto che su quello di un consapevole mantenimento dello “status quo”.
Ebbene, se anche non volessimo dar credito al detto popolare “chi lascia la strada vecchia per la nuova sa quel che lascia ma non sa quel che trova”, il Terzo principio della termodinamica dove lo mettiamo?
<<Ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria>>.
Insomma, non sappiamo se Newton fosse un progressista o un reazionario: ma certo non era un coglione!

HELMUT LEFTBUSTER

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: